RAGAZZA ALLA PARI

 

Il motivo per il quale si parte come ragazza alla pari è che è l'unico metodo economico per vivere in Inghilterra,Irlanda o Scozia senza dover pagare affitto,  vivendo per un periodo determinato un'esperienza unica, migliorando la lingua in maniera sorprendente.

 

Perchè scegliere di pagare un agente per trovare la famiglia?


Potreste contattare direttamente le agenzie inglesi, ma dovreste gestire il tutto in inglese, dalle telefonate con le agenzie stesse,alla compilazione dei vari moduli che manderanno,ricevendo delle chiamate da famiglie senza sapere a volte, chi vi sta chiamando, dovendo gestire contemporaneamente diverse agenzie


Io gestisco la cosa diversamente:

Assistenza esclusivamente in italiano, richiedo che la ragazza compili dei semplici moduli in inglese,moduli che saranno inviati per email.Per qualsiasi dubbio nella compilazione, sono qui per aiutarvi. Dopo aver ricevuto i moduli compilati, le foto e i due certificati necessari per la sistemazione alla pari: carichi pendenti e cert.medico, provvederò ad inviarli alle mie fidate colleghe inglesi che mi faranno il giusto match in base al vostro profilo e quello della famiglia. Avrete il disturbo, quindi, di compilare i moduli sono una volta ed in modo molto chiaro. Vi contatterò per tel o whats up, informandovi di avervi inviato delle famiglie per email, dopo averle visionate, mi direte se vi piacciono e potremo procedere con un semplice colloquio su skype. Vi chiederò quale giorno ed orario preferite, faremo più colloqui con diverse famiglie, sino a quando non sarete sicure di aver trovato quella giusta. Dopodicchè, vi invierò la lettera d invito e potrete prenotare il volo e versare la mia ultima quota. Vi ricordo che per tutto il periodo, avrete: vitto, alloggio gratuiti e paga settimanale extra.

 

Quello della lingua è un fatto da non sottovalutare, tutti quanti vogliono partire per Londra, poichè è la meta più ambita, ma se si ha un inglese scolastico, potrebbe essere complicato, poichè le famiglie preferiscono una ragazza che parli un inglese discreto .

Ma attenzione, voglio mettere in chiaro che  le ragazze che non parlano per nulla l inglese, non essendo neanche in grado di affrontare un semplice colloquio su skype con le famiglie, perchè il contatto avverrà su skype è meglio che prendano delle lezioni d'inglese prima.

 

Non richiedo un inglese fluente, va bene anche un inglese scolastico, ma SI DEVE ESSERE IN GRADO DI RISPONDERE ALLE DOMANDE POSTE DALLE FAMIGLIE.

 

RICHIEDO FLESSIBILITà:

Richiedo una certa flessibilità anche da parte vostra, quindi è bene valutare un'ampia scelta di famiglie, così anche voi avrete una buona scelta tra più famiglie.

Purtroppo noto che molte au pairs hanno un'idea fissa solo su Londra, non considerando lì che le famiglie british sono molto selettive e richiedono un buon inglese, mentre le famiglie più flessibili che potrebbero accettare qualcuna con un inglese scolastico sempre su Londra, sono famiglie multietniche, e lì potrebbero sorgere dei problemi, dico ppotrebbero, perchè dipende molto dulla famiglia.

Vorrei che vi lasciaste consigliare , visto che ho sistemato nel complessivo più di 200 ragazze e so di quali agenzie fidarmi e che tipologia di famiglia potrebbe andare bene, quindi quando mi chiederete i moduli, siate flessibile sulle location, mettete tutta U.K. senza specificare le città, altrimenti si restringe il cerchio di famiglie che possono visionare il vostro file, anche se alla fine , le famiglie vivono per di più vicinissimo Londra ed è molto facile raggiungerla con i mezzi.

 

 

 

Ho file sempre aggiornati, potete iscrivervi anche qualche mese prima, metterò il vostro file in considerazione per la data da voi prescelta, sarò io a contattarvi in tempo utile, mettendovi in contatto con diverse famiglie.

 

Quello che consiglio alle ragazze è che come prima esperienza si faccia  in qualsiasi città dell'Inghilterra, che sia  Londra, kent, surrey, Inghilterra tutta e dopo un periodo di 6-12 mesi.

L'Irlanda e la Scozia potrebbero essere un ulteriore soluzione, .

 

 

E' importantissimo essere flessibili, quindi, sia sulle destinazioni(state tranquille, non andrete a finire in campagna) che sull'orario di lavoro.

Molte famiglie disponibili e flessibili mi richiedono delle au pairs, appena fuori Londra.

 

MOlte famiglie vivono poco distante da Londra che è comunque facilmente raggiungibile con i mezzi e tutti questi centri offrono delle ottime scuole d'inglese a prezzi vantaggiosi.

 

 

 

Lavorare alla pari non include un contratto di lavoro, poichè farete parte di un nuovo nucleo familiare e sarete considerate parte integrante della famiglia; rispettando gli orari prestabiliti e la famiglia dovrà rispettare le vostre giornate libere.

E' importante tenersi in contatto con la famiglia prima della partenza, tramite telefono, se il vostro inglese ve lo consente o tramite email, ondevitare disguidi ed è un ottimo modo per non arrivare impreparati.

dare un'occhiata alle offerte di lavoro oppure chiedermi la lista aggiornata delle famiglie.

 

LA RAGAZZA ALLA PARI NON DEVE:

avere piercing evidenti sul viso,

non deve fumare, se si fuma, ci vuole più tempo per essere piazzate, poichè prevalentemente le famiglie non accettano fumatori, anche se sono riuscita a sistemarle.

 

Per una questione di chiarezza, sotto troverete il link della lista delle agenzie con cui collaboro da anni, che fanno parte del circuito baapa, che saranno le uniche oltre alle famiglie, a visualizzare i vostri file, non abbiate timore a mandare foto con bimbi che avete accudito che visivamente aiutano molto le famiglie a scegliervi!!

 

 

  http://www.bapaa.org.uk/directory.asp?page=20   

 

 

 

  NOta bene:

Ci sarà un'unica  quota di 288 euro per l inserimento alla pari, a prescindere dalla permanenza, che siano 6 mesi o un anno, la quota non cambia. Saranno versate solo alla fine, nel momento in cui sarà stata trovata la famiglia, però una cosa importantissima, per evitare una perdita di tempo da entrambe le parti, dovrete essere sicure di voler procedere con quest'esperienza.

 

I MODULI E LA LETTERA INFORMATIVA VANNO RICHIESTI PER EMAIL: linguabroad@gmail.com 

 

 

alcuni commenti di chi ha già fatto l'esperienza tramite il mio aiuto:

  • Ciao a tutti, Daniela mi ha chiesto gentilmente di buttare giù due righe sulla mia esperienza, che dire, senza il suo aiuto non ce l avrei mai fatta, punto primo, perchè il mio inglese era scolastico( all'inizio di questa splendida avventura) è stata molto paziente nel seguirmi passo passo nel trovare la famiglia giusta, nell'aiutarmi a compilare i moduli e nel consigliarmi sul da farsi. Ho trovato una famiglia meravigliosa nel kent, molto disponibile che mi ha dato la possibilità di frequentare la scuola. Anche se si fa tutto on line, potete fidarvi, è sempre presente e molto disponibile, come si suol dire: soldi benedetti!!!

Thank you very much for the lovely experience!!

se volete potete richiedere la mia email per conferma, no problem,

Ciao Claudia.

 

  • Ciao a tutte, mi chiamo Francesca e mi trovo ancora a LOndra, bellissima esperienza di vita, Daniela mi è stata di grande supporto e ha fatto il lavoro tutto lei,  io mi sono limitata a comprare il biglietto aereo. Posso assicurarvi che ci mette impegno e amore in quello che fa, l'ho consigliata ad una mia amica che mi raggiungerà a breve.

Grazie sempre Linguabroad

ciao FRa.

 

  • IO mi ero affidata ad un'altra agenzia che richiedeva un pozzo di soldi, mi hanno fatto aspettare due mesi e mezzo per trovare una famiglia, Daniela nel giro di 3 settimane mi ha sistemata, sono molto felice.

Grazie Marta

 

 

 

 

 

Ricordo che avrete assistenza totale nel trovare la famiglia, nella compilazione dei moduli, nel caso in cui abbiate problemi con la famiglia, quindi il cambio di un'altra famiglia. Le motivazioni per cui si proceda nel cambio della famiglia, saranno valutate attentamente.

Se non ci sono le condizioni per cambiare  famiglia, la ragazza cmque, può decidere di lasciarla e tornare in italia, in qualsiasi momento, senza dover pagare alcuna penale.

 

Ci sono due tipologie di au pairs:

° au pair -  intorno 25 ore di lavoro a settimana

° au pair plus  dalle 30 alle 35 ore settimanali(ovviamente lo stipendio aumenta)

Mi piace che ci sia chiarezza, se avete ulteriori domande, chiedete pure.

 

 

 

 

 

contatti@linguabroad.it